Cerca news
Piemonte

Cerca Azienda
Piemonte

Cerca Prodotto

Ricerca Avanzata
News

06/08/2020   Si alza la soglia dei pagamenti contactless

Bancomat, Mastercard e Visa hanno lavorato negli ultimi mesi per rendere possibile l’adozione di una nuova soglia per le transazioni con le carte di pagamento contactless in Italia. A partire dal 1 gennaio 2021 gli istituti di credito avvieranno un progressivo aumento della soglia per pagamenti contactless a 50 euro, al di sotto dei quali non sarà più previsto l’inserimento del codice PIN.

Una decisione che segna un nuovo e importante traguardo per il settore, che si prepara a raddoppiare la soglia rispetto a quella di 25 euro attualmente in vigore e che si prefigge l’obiettivo di rispondere ai nuovi bisogni dei consumatori, sempre più digitali, alla ricerca di un pagamento semplice, rapido e sicuro.

Tutti gli attori dei pagamenti digitali in campo (banche ed esercenti) adatteranno strumenti e processi per l'implementazione e l’attuazione operativa della nuova misura a partire dal prossimo anno.

29/07/2020   Lo stato di aperture/chiusure dei grossisti ad agosto

iFerr Magazine ha contattato in questi giorni tutti i grossisti del settore ferramenta per chiedere loro le date di chiusura nel periodo estivo. Ecco la mappa e la tabella che evidenziano i nomi dei distributori che hanno aderito a questa iniziativa rispondendo a questo quesito.

28/07/2020   Anteprima Osservatorio Non Food 2020 di GS1 Italy

Il Covid 19 sta avendo l’effetto di uno shock sull’universo del largo consumo non alimentare: la chiusura forzata per il lockdown combinata con il timore del contagio espresso dagli italiani, con il calo del potere d’acquisto delle famiglie e con la preoccupazione per il futuro stanno avendo pesanti ripercussioni su tutto il comparto, come emerge dall’analisi dell’Osservatorio Non Food 2020 di GS1 Italy, la cui edizione completa sarà pubblicata a settembre.

Da questo studio – che comprende l’analisi micro e macro economica svolta da REF Ricerche, le previsioni delle vendite per canale e la ricerca sul punto di vista del consumatore svolte da Metrica/TradeLab - emerge una situazione molto critica che avrà un impatto pesante sui consumi non food e sulla rete commerciale: il 2020 sarà un anno con vendite in forte calo in tutti i 13 comparti merceologici analizzati (con la sola esclusione dei prodotti di automedicazione), e che colpirà soprattutto i prodotti di cancelleria (-32/40%), l’abbigliamento e le calzature (-30/39%), il bricolage (-18/25%) e l’edutainment (-15/22%).

Entrando nell’analisi dei canali commerciali, l’Osservatorio Non Food di GS1 Italy stima che il calo delle vendite previsto per tutto il 2020 colpirà soprattutto le grandi catene e le superfici specializzate, mentre si assisterà a una forte accelerazione dell’e-commerce, che farà aumentare il numero di comparti non alimentari in cui  l’e-commerce supererà il 10% di incidenza. 

L’Osservatorio Non Food di GS1 Italy raccoglie informazioni su 13 comparti: abbigliamento e calzature, elettronica di consumo, mobili e arredamento, bricolage, articoli per lo sport, prodotti di profumeria, casalinghi, automedicazione, edutainment, prodotti di ottica, tessile casa, cancelleria, giocattoli. L’Osservatorio viene aggiornato annualmente coinvolgendo partner riconosciuti come TradeLab per l’elaborazione dei risultati finali che si basano sui dati rilevati dalle più note e affidabili fonti informative (Istat, Iri, Sita Nielsen, Gfk).

27/07/2020   Osservatorio di InfoJobs: mercato in flessione in tutti Italia

Un inizio d’anno tutto in salita e un secondo semestre che si preannuncia incerto, questa la fotografia del mercato del lavoro in Italia che emerge dall’Osservatorio InfoJobs sul mercato del lavoro nel primo semestre 2020. Fortemente influenzato dalla pandemia che ha paralizzato diversi settori, il primo semestre si è chiuso con una importante contrazione del mercato del lavoro: da gennaio a giugno le offerte da parte delle aziende pubblicate su InfoJobs, piattaforma numero 1 in Italia per la ricerca di lavoro online, hanno registrato un -32,5% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Un calo diffuso e piuttosto uniforme, sia rispetto alle regioni, sia rispetto ai settori e alle categorie professionali. La pandemia sembra infatti avere colpito in maniera abbastanza democratica, risparmiando solo la categoria professionale “Farmacia e medicina”, che registra un +48,5% rispetto al primo semestre 2019.

Nel primo semestre 2020 la ricerca da parte delle aziende, secondo quanto emerso dall’Osservatorio InfoJobs, si è concentrata soprattutto sulle categorie professionali Operai e addetti alla produzione (20,9%), seguita da Amministrazione e contabilità (9,1%), GDO e retail (8,9%).

La flessione dell’offerta di lavoro ha riguardato in generale tutta la Penisola da nord a sud e ad emergere nella top 5 delle Regioni che hanno pubblicato più offerte si sono confermate, nonostante Covid-19, Lombardia (33,2%), Emilia Romagna (15,8%), Veneto (14%), Piemonte (8,9%), Lazio (6,5%). Per le province, la classifica vede nell’ordine Milano (14,1%), Roma (5,4%), Torino (4,9%), Bergamo (4,1%) e Bologna (4%).

24/07/2020   Nasce il primo negozio phygital targato Würth Italia

È stato presentato ufficialmente il primo Würth Automatic Store, un concept innovativo ideato per facilitare l’esperienza d’acquisto dei clienti e agevolare le distanze richieste dal momento storico d’emergenza sanitaria.

Il negozio completamente automatizzato, consente ai clienti di realizzare acquisti in loco in modalità self-service - scegliendo tra un catalogo di oltre 2.000 codici articolo visualizzabile tramite il touch screen - o ritirare gli ordini effettuati tramite la Würth App o su sul sito web Würth, h24 e 7 giorni su 7.

Vincitore del premio SMAU 2019, il Würth Automatic Store rivoluziona l’esperienza di acquisto dei clienti Würth, con un innovativo touch-point fruibile in modalità self-service e conferma l’impegno nello sviluppo della cultura dell’innovazione e nell’offerta di servizi sempre più efficienti.

Il Würth Automatic Store è stato progettato e realizzato da ICAM, azienda, specializzata nella progettazione e produzione di innovativi sistemi automatici intelligenti per lo stoccaggio, la distribuzione e la vendita di materiali e merci, in partnership con Hevolus Innovation, partner internazionale di Microsoft per la Mixed Reality e partner tecnologico di Würth Italia per iniziative di Corporate Open Innovation.

23/07/2020   Apre il nuovo punto vendita Centroedile Milano

Giovedì 23 luglio si è tenuta l’inaugurazione di un nuovo negozio nel capoluogo lombardo di Centroedile Milano (in via Arquà), portando a 13 i punti vendita in Lombardia di questa realtà protagonista nella grande distribuzione dedicata ai materiali di edilizia, alle finiture per la casa e complementi d’arredo, al fai da te.

La nuova filiale in gestione diretta sarà il primo negozio del Gruppo a insegna CREATÙ, a sottolineare la particolare vocazione di questo punto vendita che si propone come specialista del fai da te grazie alla profondità di assortimento di referenze dedicate a questa attività, tutte accorpate in aree tematiche (dagli utensili manuali, alle viterie e chiodi, al giardinaggio, al settore elettrico tanto per fare alcuni esempi).

Una vera boutique specializzata con 200mq complessivi di superficie interna, dei quali la metà a vetrina, oltre a 650 mq di piazzale coperto per accogliere fino a 240 bancali e una comoda area parcheggio per i clienti.

22/07/2020   Pubblici esercizi: fatturati ancora gił del 40% rispetto al periodo pre-Covid

Dopo due mesi dalla riapertura la situazione dei pubblici esercizi italiani resta grave a causa di una ripartenza troppo lenta. Nonostante i fatturati siano in leggero recupero si registrano perdite ancora del 40%, con effetti pesanti sulle prospettive e la sostenibilità economica delle aziende, che incidono sullo stato di fiducia degli imprenditori che non vedono a breve la possibilità di un ritorno alla normalità. Questo è quanto emerge dalla consueta analisi condotta dal Centro Studi di Fipe-Confcommercio, la Federazione Italiana dei Pubblici Esercizi.

Risultati deludenti che ci dicono invece come il passare del tempo senza una vera ripresa rischia di cancellare l’entusiasmo che pure si era manifestato tra le imprese subito dopo il periodo di lockdown. I numeri, purtroppo, confermano che siamo ancora lontani dalla fine di una crisi senza precedenti.

Ad essere soddisfatti di aver riaperto poco più di 6 imprenditori su 10, circa il 61%, mentre sale la percentuale di chi ritiene che non riuscirà a tornare ai livelli di attività pre-covid (68%), segno di un sentiment di forte preoccupazione nei confronti del futuro. Diminuisce di circa 4 punti rispetto al mese scorso la percentuale di chi valuta positivamente l'andamento dell’attività dopo la riapertura. Si passa dal 22,2% del mese scorso all’attuale 18% circa.

21/07/2020   Bando e-commerce 2020 Lombardia

È stato pubblicato il bando della Regione Lombardia "E-commerce 2020: nuovi mercati per le imprese lombarde", finalizzato al sostegno delle micro, piccole e medie imprese che intendono sviluppare e consolidare la propria posizione anche sui mercati esteri tramite lo strumento dell'e-commerce.

La scadenza del bando è l’11 settembre. L'agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto di massimo 10.000 euro a parziale copertura delle spese sostenute (al netto di IVA), con un investimento minimo di 4.000 euro, nel limite del 70% delle spese sostenibili.

Le spese ammissibili riguardano vari servizi, tra cui la progettazione e sviluppo di siti e-commerce, l’attività di digital marketing e la strategia di comunicazione, l’analisi di fattibilità dei processi e lo studio del posizionamento dell’offerta.

Al momento della presentazione della domanda, le imprese interessate dovranno avere già individuato il portafoglio prodotti da proporre sul canale di vendita online, i mercati esteri di destinazione e uno o più canali specializzati di vendita online, selezionati in coerenza con gli obiettivi di prodotto e dei mercati di destinazione.

Al termine delle attività previste, i progetti dovranno aver dimostrato l’avvio dell’attività di vendita online salvo che l’impresa, in fase di descrizione del progetto, sia in grado di dimostrare che la tipologia di prodotti e/o i mercati di riferimento rendano impossibile o non conveniente l’effettuazione delle transazioni commerciali online. In questo ultimo caso, il portale e-commerce dovrà quanto meno permettere la possibilità di richiedere un preventivo o un ordine di acquisto.

17/07/2020   Beta Utensili S.P.A. apre la filiale Beta Tools USA

L’apertura della nuova filiale Beta Tools USA rappresenta per Beta Utensili la sfida più grande sul mercato più grande. Il mercato nordamericano degli utensili manuali, oltre a essere il mercato più ampio, è anche quello più esigente in termini di prestazioni e innovazioni. La cultura e l’amore per gli utensili manuali e la diffusione del fai da te a livello semiprofessionale, che rimanda alle tradizioni degli antichi pionieri, non hanno infatti eguali in nessun’altra parte del mondo. Beta Tools USA avrà sede a Columbia (Pennsylvania, USA).

Beta è già attiva da parecchi anni sul mercato statunitense con partner commerciali: l'apertura della filiale garantirà un presidio del mercato più efficace e un supporto commerciale, logistico e di servizio diretto sia ai rivenditori che agli utilizzatori. Rappresenterà inoltre un grande arricchimento e una fonte di stimoli e informazioni continua per una azienda di grande tradizione come Beta.

La squadra di Beta Tools USA è affidata a un General Manager di grande esperienza, che coordinerà il lavoro di 8 dipendenti nei 2000 m2di uffici e magazzino della sede di Columbia.

La presenza diretta in un mercato importante come quello degli Stati Uniti è una significativa testimonianza del percorso di crescita e internazionalizzazione intrapreso negli ultimi anni da Beta Utensili, che ha filiali già attive e di successo in Europa (Francia, Olanda, Polonia, Regno Unito, Spagna, Ungheria), Asia (Cina) e Sudamerica (Brasile).

15/07/2020   Luigi De Vito č il nuovo presidente di Acimall

L’assemblea generale di Acimall, l’associazione dei costruttori italiani di tecnologie per l’industria del mobile e del legno, ha ratificato la nomina a presidente per il triennio 2020-2023 di Luigi De Vito (Scm Group, Rimini, nella foto a destra), che sarà affiancato da Marianna Daschini (Greda, Mariano Comense, nella foto al centro) in qualità di vice presidente.

L’assemblea– svoltasi il 14 luglio – ha dunque accolto le indicazioni emerse dal consiglio direttivo, approvando anche il bilancio d’esercizio di un anno certamente fra i più complessi per Acimall e per l’intera economia mondiale.

De Vito – sposato, tre figli – è attualmente Direttore Divisione legno Scm, con responsabilità sulla produzione, lo sviluppo dei prodotti, il sales e il post-vendita. Laureato alla Luiss Università di Management di Roma, ha maturato la propria esperienza di manager dapprima all’estero, occupandosi di finanziamenti europei per le start up, e successivamente in Unilever. Dal 2008 opera nel settore delle tecnologie per il legno, con ruoli di crescente responsabilità, e dal 2012 è in Scm Group.

 

Piemonte

Cei: appuntamento a Torino 8 ottobre

07/09/2015

Giunti alla quattordicesima edizione, i Convegni di formazione gratuita CEI rappresentano un tradizionale appuntamento con gli sviluppi della normativa elettrotecnica, elettronica e delle telecomunicazioni. Il nono appuntamento del 2015, dopo la pausa estiva, sarà ospitato nella città di Torino, presso l’Unione Industriale Torino, il giorno 8 ottobre 2015. www.ceiweb.it/it/

Leggi di pił

Le prestazioni e l’efficienza negli impianti elettrici

28/07/2015

Il 17 settembre a Torino il Cei Comitato Elettrotecnico Italiano, in collaborazione con ABB, ha organizzato un seminario sulle prestazioni e efficienza degli impianti elettrici dall’industria al residenziale da Decreto Legislativo 4.7.14 n. 102. L’incontro sarà presso l’Environmental Park Auditorium Kyoto a partire dalle ore 14.00. La partecipazione è gratuita, previa iscrizione, compilando la scheda online dal sito del CEI www.ceiweb.it alla voce “Eventi” > “Seminari e altri Convegni”, entro il 16/09/2015.

Leggi di pił

La Grill Academy Weber anche a Torino

12/03/2015

Cresce in Italia la voglia di grigliare e Weber-Stephen riferimento per il barbecue propone un fitto calendario di attività dimostrative in 150 punti vendita selezionati e attività informative-formative nei complessivi 850. Inoltre come abbiamo già raccontato sta aprendo 16 shop in shop su tutto il territorio nazionale. Ma non solo, per aiutare i griller neofiti così come i già esperti ad apprendere la cultura del barbecue sotto la guida di chef qualificati, Weber sta diffondendo la Grill Academy. Dopo Vicenza e Milano, è ora la volta di Torino con la inaugurazione del 13 marzo prossimo presso il Peraga Garden Center di Mercenasco. www.grillacademy.it e www.weberstephen.it

Leggi di pił

Restauro funivia Mottarone, 4mln.

27/05/2014

La funivia Stresa-Mottarone, che fa da collegamento tra il lago Maggiore e la montagna nelle Alpi Pennine, verrà restaurata, con una spesa di quattro milioni di euro. Lo scorso 22 maggio è stato firmato l'accordo di programma, a Stresa, dal presidente della Regione Piemonte e dal sindaco. Un milione e 750 mila euro saranno versati dalla Regione, mentre il Comune si farà carico di contribuire con un milione in 17 anni, finanziato con le tasse di soggiorno. Il restante importo sarà corrisposto dalla società di gestione della funivia.

Leggi di pił

In Piemonte 69 interventi contro rischio idrogeologico.

26/05/2014

L'accordo di programma per la mitigazione del rischio idrogeologico sottoscritto tra la Regione Piemonte ed il ministero dell'Ambiente nell'ottobre del 2010 prevede la realizzazione di 217 interventi per un totale di circa 65 milioni di euro, ripartiti nelle diverse province piemontesi. Per il momento si è dato il via a 69 interventi, per i quali è stimato un impegno finanziario di circa 22 mln di euro. Sono interventi attesi da tempo nel territorio, lavori di messa in sicurezza dal rischio  frane ed idraulico, fortemente richiesti anche dai comuni.

Leggi di pił

Piemonte: imprese fanno proposte alla futura nuova giunta.

19/05/2014

Confindustria e Rete imprese Italia, a nome del mondo imprenditoriale piemontese, mettono nero su bianco quello che chiederanno alla nuova giunta che uscirà dal prossimo voto regionale. Si tratta di imprese di dimensioni e settori diversi, ma con l'idea comune che sia il settore industriale il motore trainante del Piemonte, anche e maggiormente nel futuro. E i 2,7 miliardi di fondi europei gestiti dalla Regione devono essere utilizzati per rilanciarla soprattutto perché l’ente - indebitato - non avrà altre risorse. Tra le varie proposte avanzate: l'istituzione di un unico assessorato regionale allo sviluppo economico con delega a ricerca, innovazione, internazionalizzazione, energia; lo sviluppo delle infrastrutture utili; il microcredito regionale per le pmi; la semplificazione burocratica.

Leggi di pił

Aumento del 6% dei passeggeri all'aeroporto di Torino.

14/05/2014

Dopo la decrescita dello scorso anno, l'aeroporto di Torino Caselle pare attraversare una fase positiva, ha sostenuto l'ad della Sagat, la società che gestisce lo scalo torinese, in occasione della presentazione del nuovo volo per Zurigo effettuato da Etihad Regional. Sono infatti aumentati del 6% i passeggeri in transito nell'aeroporto dall'inizio dell'anno rispetto allo stesso periodo dell'anno passato.

Leggi di pił

Nuovi clienti? Usa i social network

12/05/2014

Come utilizzare i social network per trovare clienti è il tema del workshop che si terrà venerdì 23 maggio dalle ore 9.30 alle ore 12.30 a Torino in Via Millio 26, Sala E. Carbotta CNA. L’evento gratuito è organizzato da CasArtigiani Piemonte, CNA Torino, in collaborazione con PIWeb e Banca Sella. Il workshop si pone l’obiettivo di evidenziare come sia possibile per le aziende artigiane, tramite una buona strategia di Social Media Marketing, ottenere ottimi risultati in termini di visibilità e acquisizione di nuova clientela. Per informazioni e iscrizioni:  tel. 011 3917121,  mail info@piwebesolutions.com o clicca su www.piwebesolutions.com/come-utilizzare-i-social-network-per-trovare-clienti/

Leggi di pił

Piemonte: 630 le imprese multinazionali presenti in regione.

12/05/2014

Observer, l'osservatorio della Camera di commercio di Torino con la collaborazione di Unioncamere Piemonte, giunto ormai alla sua quarta edizione, rileva la presenza in regione di 630 multinazionali. Sono soprattutto americane e francesi le aziende straniere che hanno una base in Piemonte, e impiegano 95.500 addetti. Operano per il 53% dei casi nel settore manifatturiero, in particolare nell'automotive.

Leggi di pił

In aprile Fiat +4,1%.

05/05/2014

Il segno positivo per il marchio Fiat registrato nei mesi di febbraio e marzo si è confermato ad aprile. Fiat ha incrementato le vendite del 4,1%, migliorando di 0,5 punti percentuali la quota, attestata al 22,4%. La vettura più venduta del mercato si conferma Panda, con il 37,5% di quota nel segmento di riferimento (A). Anche la 500 va bene, raggiungendo il 22,7% nello stesso segmento. Molto positivo l'andamento della 500L, che fa registrare una quota del 60,4% nel suo segmento, che continua a dominare. Si assiste poi ad un vero boom di vendite per Jeep (+58,8%). 

Leggi di pił

Laboratori territoriali in Piemonte.

05/05/2014

Inizierà lunedì 12 maggio la seconda edizione dei laboratori territoriali di CSR Piemonte, con una serie di incontri dedicati alla collaborazione tra imprese riguardo all'efficienza energetica. Il progetto, che punta sulla responsabilità sociale d'impresa, è promosso dalla  Camera di Commercio di Asti e coordinato da Unioncamere Piemonte in collaborazione con la Regione. La partecipazione è gratuita, il modulo di adesione è scaricabile dal sito www.at.camcom.gov.it. Le adesioni devono pervenire entro giovedì 8 maggio all’Ufficio Informazione e Sviluppo Economico della Camera di Commercio.

Leggi di pił

Imminente lo scorporo tra Fiat e Alfa Romeo.

29/04/2014

Il piano di FCA sarà presentato il prossimo 6 maggio. Alcune indiscrezioni però parlano già di scorporo tra Fiat e Alfa Romeo, allo scopo di rilanciare il marchio del Biscione, puntando in particolare sul mercato americano e con sei modelli premium. Nel frattempo le voci spingono il titolo in Borsa. La fonte principale dei rumors è la rivista specializzata Automotive News, che dà per certa la conferma per martedì prossimo del nuovo status di società indipendente per l'Alfa Romeo, che diventerebbe una società stand-alone. L'obiettivo sarebbe quindi dare una dignità autonoma all'Alfa Romeo, alla maniera di Maserati e Ferrari, con tanto di pubblicazione di risultati finanziari in solitaria

Leggi di pił

In crescita il mercato dell'auto.

22/04/2014

Secondo i dati emessi da Acea, l'associazione dei costruttori europei, il mercato europeo dell'automobile sarebbe in crescita nel mese di marzo del 10,6%. Sarebbe quindi il settimo mese consecutivo con segno positivo: le immatricolazioni sono 1.449.148. Nel trimestre l'incremento è stato dell'8,4%. Fca (Fiat Chrysler Automobiles) ha registrato a marzo oltre 84mila vetture, il 4,2% in più rispetto all'anno scorso, con una quota del 5,7%, in calo dello 0,3% rispetto al 2013. Panda e 500 sono le city car più vendute.

Leggi di pił

Piemonte in testa per fondi Ue energia pulita.

16/04/2014

Ammonta a 265 milioni di euro la cifra che il Piemonte ha destinato all'energia pulita, diventando la Regione Italiana che ha destinato la quota maggiore di finanziamenti europei per la realizzazione di progetti in tema di efficienza energetica e produzione di energia da fonti rinnovabili. Con 50 milioni di euro per quasi 200 progetti, Torino è il Comune che in ambito regionale ha ricevuto i finanziamenti pubblici maggiori, secondo i dati del Dipartimento per lo Sviluppo e la coesione economica del Ministero dello sviluppo economico.

Leggi di pił

1° Technology Day al Politecnico di Torino.

14/04/2014

Si è svolto lo scorso 9 aprile a Torino il primo Technology Day del progetto TARGET (Tecnologia e Ricerca generano Trasferimento). Il progetto per la promozione e la valorizzazione dell’innovazione ha l’obiettivo fondamentale di stimolare la relazione tra ricerca e imprese e diffondere la tecnologia sviluppata nell’università pubblica, favorendone il trasferimento e, ove ci siano le condizioni, la trasformazione in nuova imprenditorialità. Ideato e gestito in collaborazione dal Politecnico di Torino, dall’Unione Industriale di Torino attraverso il MESAP e dall’I3P Incubatore del Politecnico, in concreto TARGET intende rendere disponibili alle imprese, a partire dalle PMI, tecnologie e competenze fortemente innovative presenti all’interno del Politecnico ed in particolare nei Laboratori LIM (Laboratorio Interdipartimentale di Meccatronica) e CHILAB (Laboratorio Materiali e Microsistemi). Durante l'evento si è discusso di: sistemi di attuazione di potenza, dispositivi e sensori per il monitoraggio ambientale e agroalimentare, sensoristica e controllo per la robotica.

Leggi di pił

Pag. 1 di 3 | Avanti >
Condividi: facebook Invia per E-mail stampa PiĆ¹
Share on Google+ Share on LinkedIn
Aziende in evidenza
Prodotti in evidenza
Sondaggio
Fiere & Eventi
In edicola
iFerr Magazine
IFERR © 2014 Partita IVA: 12022601004 Powered by Intempra Intempra