Cerca news
Friuli Venezia Giulia

Cerca Azienda
Friuli Venezia Giulia

Cerca Prodotto

Ricerca Avanzata
News

06/08/2020   Si alza la soglia dei pagamenti contactless

Bancomat, Mastercard e Visa hanno lavorato negli ultimi mesi per rendere possibile l’adozione di una nuova soglia per le transazioni con le carte di pagamento contactless in Italia. A partire dal 1 gennaio 2021 gli istituti di credito avvieranno un progressivo aumento della soglia per pagamenti contactless a 50 euro, al di sotto dei quali non sarà più previsto l’inserimento del codice PIN.

Una decisione che segna un nuovo e importante traguardo per il settore, che si prepara a raddoppiare la soglia rispetto a quella di 25 euro attualmente in vigore e che si prefigge l’obiettivo di rispondere ai nuovi bisogni dei consumatori, sempre più digitali, alla ricerca di un pagamento semplice, rapido e sicuro.

Tutti gli attori dei pagamenti digitali in campo (banche ed esercenti) adatteranno strumenti e processi per l'implementazione e l’attuazione operativa della nuova misura a partire dal prossimo anno.

29/07/2020   Lo stato di aperture/chiusure dei grossisti ad agosto

iFerr Magazine ha contattato in questi giorni tutti i grossisti del settore ferramenta per chiedere loro le date di chiusura nel periodo estivo. Ecco la mappa e la tabella che evidenziano i nomi dei distributori che hanno aderito a questa iniziativa rispondendo a questo quesito.

28/07/2020   Anteprima Osservatorio Non Food 2020 di GS1 Italy

Il Covid 19 sta avendo l’effetto di uno shock sull’universo del largo consumo non alimentare: la chiusura forzata per il lockdown combinata con il timore del contagio espresso dagli italiani, con il calo del potere d’acquisto delle famiglie e con la preoccupazione per il futuro stanno avendo pesanti ripercussioni su tutto il comparto, come emerge dall’analisi dell’Osservatorio Non Food 2020 di GS1 Italy, la cui edizione completa sarà pubblicata a settembre.

Da questo studio – che comprende l’analisi micro e macro economica svolta da REF Ricerche, le previsioni delle vendite per canale e la ricerca sul punto di vista del consumatore svolte da Metrica/TradeLab - emerge una situazione molto critica che avrà un impatto pesante sui consumi non food e sulla rete commerciale: il 2020 sarà un anno con vendite in forte calo in tutti i 13 comparti merceologici analizzati (con la sola esclusione dei prodotti di automedicazione), e che colpirà soprattutto i prodotti di cancelleria (-32/40%), l’abbigliamento e le calzature (-30/39%), il bricolage (-18/25%) e l’edutainment (-15/22%).

Entrando nell’analisi dei canali commerciali, l’Osservatorio Non Food di GS1 Italy stima che il calo delle vendite previsto per tutto il 2020 colpirà soprattutto le grandi catene e le superfici specializzate, mentre si assisterà a una forte accelerazione dell’e-commerce, che farà aumentare il numero di comparti non alimentari in cui  l’e-commerce supererà il 10% di incidenza. 

L’Osservatorio Non Food di GS1 Italy raccoglie informazioni su 13 comparti: abbigliamento e calzature, elettronica di consumo, mobili e arredamento, bricolage, articoli per lo sport, prodotti di profumeria, casalinghi, automedicazione, edutainment, prodotti di ottica, tessile casa, cancelleria, giocattoli. L’Osservatorio viene aggiornato annualmente coinvolgendo partner riconosciuti come TradeLab per l’elaborazione dei risultati finali che si basano sui dati rilevati dalle più note e affidabili fonti informative (Istat, Iri, Sita Nielsen, Gfk).

27/07/2020   Osservatorio di InfoJobs: mercato in flessione in tutti Italia

Un inizio d’anno tutto in salita e un secondo semestre che si preannuncia incerto, questa la fotografia del mercato del lavoro in Italia che emerge dall’Osservatorio InfoJobs sul mercato del lavoro nel primo semestre 2020. Fortemente influenzato dalla pandemia che ha paralizzato diversi settori, il primo semestre si è chiuso con una importante contrazione del mercato del lavoro: da gennaio a giugno le offerte da parte delle aziende pubblicate su InfoJobs, piattaforma numero 1 in Italia per la ricerca di lavoro online, hanno registrato un -32,5% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Un calo diffuso e piuttosto uniforme, sia rispetto alle regioni, sia rispetto ai settori e alle categorie professionali. La pandemia sembra infatti avere colpito in maniera abbastanza democratica, risparmiando solo la categoria professionale “Farmacia e medicina”, che registra un +48,5% rispetto al primo semestre 2019.

Nel primo semestre 2020 la ricerca da parte delle aziende, secondo quanto emerso dall’Osservatorio InfoJobs, si è concentrata soprattutto sulle categorie professionali Operai e addetti alla produzione (20,9%), seguita da Amministrazione e contabilità (9,1%), GDO e retail (8,9%).

La flessione dell’offerta di lavoro ha riguardato in generale tutta la Penisola da nord a sud e ad emergere nella top 5 delle Regioni che hanno pubblicato più offerte si sono confermate, nonostante Covid-19, Lombardia (33,2%), Emilia Romagna (15,8%), Veneto (14%), Piemonte (8,9%), Lazio (6,5%). Per le province, la classifica vede nell’ordine Milano (14,1%), Roma (5,4%), Torino (4,9%), Bergamo (4,1%) e Bologna (4%).

24/07/2020   Nasce il primo negozio phygital targato Würth Italia

È stato presentato ufficialmente il primo Würth Automatic Store, un concept innovativo ideato per facilitare l’esperienza d’acquisto dei clienti e agevolare le distanze richieste dal momento storico d’emergenza sanitaria.

Il negozio completamente automatizzato, consente ai clienti di realizzare acquisti in loco in modalità self-service - scegliendo tra un catalogo di oltre 2.000 codici articolo visualizzabile tramite il touch screen - o ritirare gli ordini effettuati tramite la Würth App o su sul sito web Würth, h24 e 7 giorni su 7.

Vincitore del premio SMAU 2019, il Würth Automatic Store rivoluziona l’esperienza di acquisto dei clienti Würth, con un innovativo touch-point fruibile in modalità self-service e conferma l’impegno nello sviluppo della cultura dell’innovazione e nell’offerta di servizi sempre più efficienti.

Il Würth Automatic Store è stato progettato e realizzato da ICAM, azienda, specializzata nella progettazione e produzione di innovativi sistemi automatici intelligenti per lo stoccaggio, la distribuzione e la vendita di materiali e merci, in partnership con Hevolus Innovation, partner internazionale di Microsoft per la Mixed Reality e partner tecnologico di Würth Italia per iniziative di Corporate Open Innovation.

23/07/2020   Apre il nuovo punto vendita Centroedile Milano

Giovedì 23 luglio si è tenuta l’inaugurazione di un nuovo negozio nel capoluogo lombardo di Centroedile Milano (in via Arquà), portando a 13 i punti vendita in Lombardia di questa realtà protagonista nella grande distribuzione dedicata ai materiali di edilizia, alle finiture per la casa e complementi d’arredo, al fai da te.

La nuova filiale in gestione diretta sarà il primo negozio del Gruppo a insegna CREATÙ, a sottolineare la particolare vocazione di questo punto vendita che si propone come specialista del fai da te grazie alla profondità di assortimento di referenze dedicate a questa attività, tutte accorpate in aree tematiche (dagli utensili manuali, alle viterie e chiodi, al giardinaggio, al settore elettrico tanto per fare alcuni esempi).

Una vera boutique specializzata con 200mq complessivi di superficie interna, dei quali la metà a vetrina, oltre a 650 mq di piazzale coperto per accogliere fino a 240 bancali e una comoda area parcheggio per i clienti.

22/07/2020   Pubblici esercizi: fatturati ancora gił del 40% rispetto al periodo pre-Covid

Dopo due mesi dalla riapertura la situazione dei pubblici esercizi italiani resta grave a causa di una ripartenza troppo lenta. Nonostante i fatturati siano in leggero recupero si registrano perdite ancora del 40%, con effetti pesanti sulle prospettive e la sostenibilità economica delle aziende, che incidono sullo stato di fiducia degli imprenditori che non vedono a breve la possibilità di un ritorno alla normalità. Questo è quanto emerge dalla consueta analisi condotta dal Centro Studi di Fipe-Confcommercio, la Federazione Italiana dei Pubblici Esercizi.

Risultati deludenti che ci dicono invece come il passare del tempo senza una vera ripresa rischia di cancellare l’entusiasmo che pure si era manifestato tra le imprese subito dopo il periodo di lockdown. I numeri, purtroppo, confermano che siamo ancora lontani dalla fine di una crisi senza precedenti.

Ad essere soddisfatti di aver riaperto poco più di 6 imprenditori su 10, circa il 61%, mentre sale la percentuale di chi ritiene che non riuscirà a tornare ai livelli di attività pre-covid (68%), segno di un sentiment di forte preoccupazione nei confronti del futuro. Diminuisce di circa 4 punti rispetto al mese scorso la percentuale di chi valuta positivamente l'andamento dell’attività dopo la riapertura. Si passa dal 22,2% del mese scorso all’attuale 18% circa.

21/07/2020   Bando e-commerce 2020 Lombardia

È stato pubblicato il bando della Regione Lombardia "E-commerce 2020: nuovi mercati per le imprese lombarde", finalizzato al sostegno delle micro, piccole e medie imprese che intendono sviluppare e consolidare la propria posizione anche sui mercati esteri tramite lo strumento dell'e-commerce.

La scadenza del bando è l’11 settembre. L'agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto di massimo 10.000 euro a parziale copertura delle spese sostenute (al netto di IVA), con un investimento minimo di 4.000 euro, nel limite del 70% delle spese sostenibili.

Le spese ammissibili riguardano vari servizi, tra cui la progettazione e sviluppo di siti e-commerce, l’attività di digital marketing e la strategia di comunicazione, l’analisi di fattibilità dei processi e lo studio del posizionamento dell’offerta.

Al momento della presentazione della domanda, le imprese interessate dovranno avere già individuato il portafoglio prodotti da proporre sul canale di vendita online, i mercati esteri di destinazione e uno o più canali specializzati di vendita online, selezionati in coerenza con gli obiettivi di prodotto e dei mercati di destinazione.

Al termine delle attività previste, i progetti dovranno aver dimostrato l’avvio dell’attività di vendita online salvo che l’impresa, in fase di descrizione del progetto, sia in grado di dimostrare che la tipologia di prodotti e/o i mercati di riferimento rendano impossibile o non conveniente l’effettuazione delle transazioni commerciali online. In questo ultimo caso, il portale e-commerce dovrà quanto meno permettere la possibilità di richiedere un preventivo o un ordine di acquisto.

17/07/2020   Beta Utensili S.P.A. apre la filiale Beta Tools USA

L’apertura della nuova filiale Beta Tools USA rappresenta per Beta Utensili la sfida più grande sul mercato più grande. Il mercato nordamericano degli utensili manuali, oltre a essere il mercato più ampio, è anche quello più esigente in termini di prestazioni e innovazioni. La cultura e l’amore per gli utensili manuali e la diffusione del fai da te a livello semiprofessionale, che rimanda alle tradizioni degli antichi pionieri, non hanno infatti eguali in nessun’altra parte del mondo. Beta Tools USA avrà sede a Columbia (Pennsylvania, USA).

Beta è già attiva da parecchi anni sul mercato statunitense con partner commerciali: l'apertura della filiale garantirà un presidio del mercato più efficace e un supporto commerciale, logistico e di servizio diretto sia ai rivenditori che agli utilizzatori. Rappresenterà inoltre un grande arricchimento e una fonte di stimoli e informazioni continua per una azienda di grande tradizione come Beta.

La squadra di Beta Tools USA è affidata a un General Manager di grande esperienza, che coordinerà il lavoro di 8 dipendenti nei 2000 m2di uffici e magazzino della sede di Columbia.

La presenza diretta in un mercato importante come quello degli Stati Uniti è una significativa testimonianza del percorso di crescita e internazionalizzazione intrapreso negli ultimi anni da Beta Utensili, che ha filiali già attive e di successo in Europa (Francia, Olanda, Polonia, Regno Unito, Spagna, Ungheria), Asia (Cina) e Sudamerica (Brasile).

15/07/2020   Luigi De Vito č il nuovo presidente di Acimall

L’assemblea generale di Acimall, l’associazione dei costruttori italiani di tecnologie per l’industria del mobile e del legno, ha ratificato la nomina a presidente per il triennio 2020-2023 di Luigi De Vito (Scm Group, Rimini, nella foto a destra), che sarà affiancato da Marianna Daschini (Greda, Mariano Comense, nella foto al centro) in qualità di vice presidente.

L’assemblea– svoltasi il 14 luglio – ha dunque accolto le indicazioni emerse dal consiglio direttivo, approvando anche il bilancio d’esercizio di un anno certamente fra i più complessi per Acimall e per l’intera economia mondiale.

De Vito – sposato, tre figli – è attualmente Direttore Divisione legno Scm, con responsabilità sulla produzione, lo sviluppo dei prodotti, il sales e il post-vendita. Laureato alla Luiss Università di Management di Roma, ha maturato la propria esperienza di manager dapprima all’estero, occupandosi di finanziamenti europei per le start up, e successivamente in Unilever. Dal 2008 opera nel settore delle tecnologie per il legno, con ruoli di crescente responsabilità, e dal 2012 è in Scm Group.

 

Friuli Venezia Giulia

Futuri pollici verdi con Bricofer

12/03/2015

Bricofer azienda italiana nel settore del fai da te, presenta una interessante e divertente iniziativa. Si chiama  Io Semino ed ha l’obiettivo di avvicinare i bambini al mondo del giardinaggio. Il weekend del 7-8 e 14-15 marzo Bricofer ospiterà in alcuni dei suoi punti vendita dei corsi di semina rivolti ai più piccoli. Mirko Pulcinelli, responsabile ufficio vendite di Bricofer Italia commenta “I bambini oggi hanno poche occasioni di entrare in contatto con la natura e Bricofer ha dunque organizzato questa serie di incontri con lo scopo di avvicinare i più piccoli al mondo della natura attraverso il giardinaggio, un hobby divertente e a basso costo perfetto per passare qualche ora all’aperto, magari insieme ai nonni”. Ai partecipanti sarà consegnato un attestato di partecipazione e un kit omaggio per preparare un’altra semina. Tutte le informazioni su www.bricofer.it

Leggi di pił

Nuovo servizio Evergreen per il porto di Trieste.

29/05/2014

A inizio giugno partirà un nuovo servizio contenitori nel porto di Trieste. Tmt (Trieste Marine Terminal) ha illustrato lo scorso 27 maggio a Treste tale servizio, operato da Evergreen con a bordo container dei coreani di Hanjin, dei taiwanesi di Yang Ming, China shipping e dei giapponesi di Mol. La presentazione è avvenuta nel corso di un evento organizzato da Aries, Camera di commercio di Trieste in collaborazione con l'Autorità Portuale di Trieste e la Camera di commercio Italiana per la Germania con l'Austrian desk.

Leggi di pił

U-Multirank promuove l'universitą di Trieste.

26/05/2014

U-Multirank è il nuovo sistema europeo di valutazione delle università, esaminate in base a determinati indicatori, che tramite un portale web permette agli studenti di costruire una classifica personalizzata a seconda della disciplina che intendono studiare e delle proprie particolari esigenze, e di comparare le performance di oltre 850 atenei, dei quali 31 italiani, in oltre 70 paesi del mondo. Per ora si limita a valutare le facoltà di economia, ingegneria e fisica, entro il 2015 verranno aggiunte anche psicologia, informatica e medicina. L’ateneo triestino ha ottenuto nel settore della ricerca la 140ma posizione mondiale, ma è 77ma in Europa, mentre risulta essere la prima fra le università italiane.

Leggi di pił

Udine: primo anno di attivitą Banca Dati dei Talenti Femminili.

20/05/2014

La “Banca dati dei Talenti femminili” è il progetto per la diffusione della cultura delle pari opportunità di genere, nato poco più di un anno fa all’Università di Udine. Si pone l'obiettivo di promuovere una maggiore inclusione delle donne nella vita economica del Paese e favorirne l’accesso alle cariche aziendali aiutando le donne qualificate e competenti a mettersi in contatto con le società pubbliche e private in cerca di talenti femminili attraverso uno strumento gratuito on line.  Sul sito web talentifemminili.uniud.it, recentemente rinnovato nella grafica, con nuove funzioni e accessibile da tutti i dispositivi mobili, le donne possono registrarsi ed inserire il proprio curriculum che sarà visibile alle aziende che cercano talenti femminili da inserire nei consigli di amministrazione o nei collegi sindacali. 

Leggi di pił

923 mln per il primo trimestre di Fincantieri.

19/05/2014

Fincantieri è uno dei più importanti complessi cantieristici navali d'Europa e del mondo: azienda pubblica italiana, già di proprietà dell'IRI, è oggi controllata da Fintecna, finanziaria del Ministero dell'Economia. Fondata a Roma nel 1959, ha oggi sede a Trieste. L'azienda ha chiuso il primo trimestre 2014 con 923 milioni di euro di ricavi consolidati e con Ebitda (Earnings Before Interest, Taxes, Depreciation and Amortization), acronimo inglese per margine operativo lordo, di 66 milioni. Il risultato d'esercizio è stato di 10 milioni di euro, principalmente per effetto dell'andamento delle attività del segmento Offshore in Brasile.

Leggi di pił

Fvg: convenzione Regione-Unioncamere approvata, via ai bonus per auto nuove.

13/05/2014

Lo scorso 8 maggio è stato approvato dalla giunta regionale del Friuli Venezia Giulia lo schema di convenzione grazie al quale la Regione incentiva e supporta il mercato dell'auto. In pratica viene sostenuto l'acquisto di veicoli nuovi per l'uso individuale con emissioni dichiarate pari o inferiori a 120 g/km CO2, immatricolati Euro5 o 6 dal 1 gennaio al 31 dicembre 2014, concedendo, per tramite di Unioncamere Fvg un contributo di mille euro, per una volta, a condizione che vi sia la contestuale rottamazione di un veicolo con almeno dieci anni di vita.

Leggi di pił

Bonifica scuole dall'amianto: in Friuli destinati 2,5mln.

12/05/2014

In Friuli Venezia Giulia si è deciso di erogare 2 milioni e mezzo di euro di risorse statali per rimuovere l'amianto da edifici scolastici. Undici strutture sono già state individuate, ma la mappa dei siti inquinati da amianto in regione verrà aggiornata e migliorata, in modo da programmare gli interventi di bonifica anche in base alle priorità. L'ultima mappatura risale al 2006, ora è stato previsto un programma operativo per aggiornare il censimento dei siti inquinati da amianto, in collaborazione tra Amministrazione Regionale e Arpa (Agenzia regionale per la protezione dell'ambiente), informatizzando e rendendo omogenei i dati.

Leggi di pił

A Udine il primo Borgo solare bioclimatico italiano.

05/05/2014

Attualmente è in costruzione a Basiliano, in provincia di Udine, e non avrà impianto di riscaldamento, il primo Borgo solare bioclimatico italiano completamente "ZeroEnergy". Saranno infatti il sole, la terra e la corretta progettazione delle strutture ad assicurare alle 11 nuove abitazioni che comporranno il Borgo, il massimo comfort termico ed energetico al minor costo. Presentato di recente alla fiere della Casa Moderna di Udine, è un'idea dell'architetto green Gianluca Rosso inventore del progetto “Zero Energy – l’architettura sostenibile”, attraverso il quale propone un nuovo futuro per l’abitare, modello di efficienza e comfort in grado di garantire una migliore qualità della vita nel piano rispetto del contesto ambientale.

Leggi di pił

Cablatura fibra ottica in Friuli.

05/05/2014

Il presidente e amministratore delegato di Insiel, società ICT impegnata nello sviluppo del Sistema Informativo della Regione Friuli Venezia Giulia, ha annunciato che il Programma Ermes di cablatura del territorio regionale sarà completato entro il 2015. Sono già stati estesi mille chilometri di fibra ottica e altri mille lo saranno nel prossimo futuro. Il Programma Ermes ha l'obiettivo di portare la banda larga agli enti della pubblica amministrazione regionale e a tutte le imprese del territorio.

Leggi di pił

Friuli: D-Day, 100 eventi per Internet.

02/05/2014

Il 5 maggio si svolgerà in Friuli Venezia Giulia una giornata dedicata alla rivoluzione digitale. Il D-Day sarà inoltre animato da cento eventi finalizzati all'accelerazione della diffusione e dell'utilizzo delle nuove tecnologie. La Regione ha presentato il programma, assieme a Go On Italia, lo scorso 28 aprile. Quattro sono gli assi principali su cui si sviluppa il calendario degli appuntamenti: gli studenti, gli over 54, le piccole e medie imprese, gli artigiani, e la pubblica amministrazione. Tutti saranno coinvolti in incontri, presentazioni, dimostrazioni operative di come il digitale può migliorare la vita e l'economia.

Leggi di pił

Sm@rt Collinare in Friuli.

28/04/2014

Dall'inizio di aprile è partito un nuovo progetto di connettività che abbraccia i 15 Comuni della Comunità Collinare del Friuli. "Sm@rt Collinare" offre ai cittadini residenti e ai turisti una connessione gratuita ad internet senza fili per navigare sul web con il proprio smartphone, tablet o pc portatile. La rete è realizzata attraverso l’installazione di access point compatibili con la piattaforma OpenWisp in alcune aree pubbliche di ciascuno dei quindici comuni del Consorzio e il progetto, promosso dalla Comunità Collinare del Friuli in collaborazione con Epta Group, mira non solo a contribuire al superamento del gap digitale, ma anche a valorizzare il contesto urbano e a favorire la formazione di centri di aggregazione.

Leggi di pił

Fiera del Radioamatore a Pordenone.

17/04/2014

Si terrà a Pordenone dal 25 al 27 aprile 2014 la 49ma edizione della Fiera Nazionale del Radioamatore, un importante evento che tratta di elettronica, radiantistica e informatica low-cost. Con i suoi 200 espositori e gli oltre 30.000 visitatori attesi da tutto il nord Italia e da Slovenia e Croazia, è questa la manifestazione leader in Italia nel settore dell’elettronica di consumo e informatica low-cost nonché punto d’incontro per tutti coloro che vivono la passione digitale. Molti stand e padiglioni, eventi di gaming e gli App days 2014, Open Source & Fab Lab, oltre a seminari, corsi e talk sul mondo digitale, per divertirsi, ma anche per creare opportunità di business.

visita il sito

Leggi di pił

App per conoscere il territorio in modo sostenibile: "Udine Greenways".

14/04/2014

“Udine Greenways” è un progetto da poco creato, che coinvolge il capoluogo friulano e altri sette comuni, Campoformido, Martignacco, Pasian di Prato, Povoletto, Pozzuolo, Tavagnacco e Tricesimo. Si tratta di un portale web con percorsi ciclopedonali e punti di interesse e un’applicazione per smartphone che consente di avere accesso alle informazioni in mobilità e in tempo reale su Udine e il suo hinterland. Obiettivo del progetto è creare una rete territoriale per collegare e valorizzare il paesaggio, le realtà naturali, culturali ed economiche del sistema urbano udinese, in linea con il metodo Agenda21 Locale, che nasce dal piano d’azione delle Nazioni Unite per lo sviluppo sostenibile del XXI secolo.

Leggi di pił

Friuli: oltre 1,5 mln di controgaranzie per 16 aziende.

08/04/2014

Su proposta dell'assessore alle Finanze, la Giunta regionale del Friuli Venezia Giulia ha autorizzato il rilascio di controgaranzie, a favore dei Confidi e del Fondo di garanzia istituito presso il Frie (Fondo Regionale per le Iniziative Economiche), allo scopo di ridurre il rischio legato a operazioni creditizie già attivate a sostegno di 16 aziende. Con il provvedimento, la Regione mette a disposizione per tali controgaranzie la somma complessiva di 1.581.000 euro. Tale iniziativa dell'Amministrazione regionale riveste notevole importanza per le aziende interessate, quindi per la tenuta e lo sviluppo del settore produttivo e del lavoro.

Leggi di pił

A Trieste riqualificazione ambientale da 30 mln.

07/04/2014

Su proposta dell'assessore all'Ambiente, la Giunta Regionale del Friuli Venezia Giulia ha stanziato 30 milioni di euro affinché venga realizzato l'adeguamento del depuratore di Servola, che rappresenta il principale impianto di trattamento degli scarichi fognari della città di Trieste. L'intervento si inserisce nell'Azione cardine 3 "Riqualificazione ambientale SIN di Trieste" sul quale è l'impianto di depurazione. Con gli investimenti stanziati il depuratore sarà adeguato alla normativa italiana ed europea. I lavori dovranno terminare entro fine 2016.

Leggi di pił

Pag. 1 di 2 | Avanti >
Condividi: facebook Invia per E-mail stampa PiĆ¹
Share on Google+ Share on LinkedIn
Aziende in evidenza
Prodotti in evidenza
Sondaggio
Fiere & Eventi
In edicola
iFerr Magazine
IFERR © 2014 Partita IVA: 12022601004 Powered by Intempra Intempra