Cerca news
Lazio

Cerca Azienda
Lazio

Cerca Prodotto

Ricerca Avanzata
News

19/05/2022   Cambio ai vertici di Assovernici

Il consiglio direttivo di Assovernici, l’associazione nazionale che rappresenta il settore delle pitture e vernici per edilizia e industria, ha eletto Giovanni Marsili quale nuovo Presidente per guidare e rappresentare l’Associazione nel prossimo triennioIl neo Presidente, succede a Massimiliano Bianchi, al quale vanno i ringraziamenti per il lavoro svolto nel corso del suo mandato e per aver guidato l’Associazione nel difficile e delicato contesto segnato dalla pandemia.

Dottore in Chimica e Direttore Ricerca e Sviluppo di San Marco Group S.p.A., Marsili, già Vice Presidente dell’Associazione e componente del board del CEPE -l’organizzazione europea che raggruppa tutti i produttori di prodotti vernicianti dichiara- “Abbiamo il compito di proseguire nell’azione di supportare le nostre imprese ad affrontare le sfide che ci attendono nell’immediato futuro e tra esse, in primo luogo, la transizione ecologica,  verso un modello di sviluppo sostenibile. Gli eventi socio-economici degli ultimi anni hanno evidenziato l’importanza del ruolo che ricopre il nostro settore, nello sviluppo del Paese e nel preservare l’inestimabile patrimonio artistico delle nostre città. Continueremo quindi con impegno nel dialogo con le istituzioni, per far valere quanto possibile le nostre istanze, e rendere noti i temi rilevanti che ci permettono di continuare a creare opportunità di sviluppo per il nostro settore.”

Assovernici raggruppa le principali aziende produttrici di vernici. Nel settore dell’edilizia rappresenta circa il 45% di un mercato estremamente frammentato, costituito per il 50% da piccole realtà. Nel settore delle vernici per l'industria, Assovernici rappresenta invece l’80% del segmento polveri e il 45% di quello liquidi. Nel suo nuovo ruolo Giovanni Marsili si avvarrà del supporto del Consiglio Direttivo, confermato nella sua compagine dall’Assemblea dell’Associazione, e composto da Massimiliano Bianchi – Cromology, Andrea Codecasa di Akzonobel-Interpon - Luca Faifer di Daw Italia- - Giampaolo Iacone di Gruppo Boero - Pierangelo Zobbio di Gruppo Estalia - Silla Giusti di PPG Architectural Coatings Italy Srl -Federico Marchi di Inver-Sherwin, e della collaborazione di Benedetta Masi di Colorificio Sammarinese, nominata Vice Presidente.

“L’Associazione è cresciuta molto negli ultimi anni in termini di rappresentatività e struttura organizzativaQuali rappresentanti dei leader del mercato delle pitture e vernici, i prossimi anni lavoreremo per concretizzare i risultati derivanti da questa posizione privilegiata, promuovendo il contenuto innovativo, la sicurezza e la bellezza delle nostre pitture”- conclude Marsili. 

 

18/05/2022   L'impatto del conflitto in Ucraina per le aziende italiane

Cerved ha realizzato una prima stima dei rischi della guerra sulle aziende italiane, creando un’analisi che si focalizza sui settori che potrebbero essere più penalizzati.

Quali sono i rischi più probabili della guerra? La crisi Russo-Ucraina sta avendo impatti rilevanti sul nostro sistema economico. Impatti che riguardano sia le banche sia le imprese. Il conflitto può ripercuotersi sulle aziende italiane, attraverso diversi canali: gli effetti delle sanzioni, le tensioni sui prezzi delle materie prime, i potenziali impatti su import ed export e i riflessi sullo scenario macro-economico. 

L’analisi Cerved prevede: uno shock dei prezzi delle commodity (in un momento in cui l’inflazione è già alta e sono presenti vincoli all’offerta) e impatti sulle esportazioni dirette verso la Russia (soprattutto per i settori e le aziende più esposti). L’invasione dell’Ucraina ha, infatti, generato nuovi scenari che tengono conto degli elementi che possono incidere sull’andamento dell’economia e dell’evoluzione della pandemia. Il risultato? Un probabile rallentamento della crescita che potrebbe avere ripercussioni macro-economiche violente per le imprese italiane. Rallentamento legato alle sanzioni, al clima di incertezza, alla possibile volatilità dei mercati e al possibile ampliamento attraverso altri ambiti, come i cyberattack.

Cerved ha, inoltre, elaborato soluzioni che consentono di verificare i legami delle imprese con le economie dei Paesi in guerra e di studiare le nuove prospettive macroeconomiche e settoriali dell’economia. Soluzioni che permettono, altresì, di analizzare il portafoglio clienti/ fornitori delle aziende con valutazioni prospettiche del rischio di credito delle singole imprese (basate sui possibili scenari evolutivi). Un modo per verificare il rischio reputazionale da collaborazioni con soggetti sanzionati o vicini all’economia Russa.

 

10/05/2022   SiFerr 2022: i numeri di un grande successo!

SiFerr c’è e ci sarà. E lo ha dimostrato ancora una volta nella sua terza edizione, andata in scena il 7 e l’8 maggio 2022 alla Mostra d’Oltremare di Napoli. I numeri parlano chiaro: i 10mila metri quadrati di superficie espositiva suddivisi su tre padiglioni sono stati visitati complessivamente da 8645 persone in due giorni. Le 185 aziende espositrici – molte leader del mercato in diversi settori merceologici – hanno potuto incontrare dettaglianti di ferramenta professionisti, appassionati e distributori provenienti da tutto il Centro-Sud Italia. 

Non era facile replicare il successo della seconda edizione, ma SiFerr 2022 ha superato ogni più rosea aspettativa. Nonostante tutto: la pandemia, le conseguenze drammatiche del conflitto in Ucraina, l’aumento dei prezzi energetici e delle materie prime, le difficoltà a reperire molti prodotti."La voglia di ritrovarsi, di andare avanti, di far crescere un settore vivo e florido come quello della ferramenta ha vinto e SiFerr si è confermato un appuntamento imprescindibile e un riferimento fondamentale nel panorama delle fiere di settore nazionali", ha dichiarato Sebastian Galimberti, titolare di Ma.Mu Srl e organizzatore della kermesse.

Grazie a tutti i protagonisti di questo risultato eccezionale: le aziende, i distributori, il pubblico, lo staff, i fornitori. In attesa del video ufficiale, ecco una breve sintesi di queste due splendide giornate. Buona visione!

 

02/05/2022   Lutto in Fratelli Vitale

Fratelli Vitale è triste di annunciare la scomparsa dello storico agente Lucio Passalacqua.

“Lucio è stato per la realtà irpina molto più di un agente: una risorsa fondamentale, una figura storica, un amico affidabile e un lavoratore modello a partire dal 1994. Ora è giunto il momento di salutarlo per un’ultima volta. L’intera azienda e la famiglia Vitale si stringono attorno al dolore dei suoi cari, certi che il suo ricordo non sarà dimenticato”, scrive l'azienda.

26/04/2022   Il nuovo numero di iFerr è online

È online il nuovo numero di iFerr Magazine, con tante novità sul mercato della ferramenta e del fai da te. In primo piano c’è l’anteprima SiFerr 2022, fiera che andrà in scena il 7-8 maggio a Napoli, alla Mostra d’Oltremare. Ecco il programma, le novità e i numeri della manifestazione di riferimento del mercato della ferramenta del Centro-Sud Italia. Su iFerr si parla anche del successo della quinta edizione di Expo Machieraldo, che si è tenuta il 20 e il 21 marzo a Malpensa Fiere.

Per la rubrica iVip abbiamo intervistato Federico Muratori, da gennaio 2022 nuovo segretario ERSI, associazione che riunisce i maggiori esperti del settore serrature. A lui abbiamo chiesto quali siano le sfide di oggi focalizzandoci sul Convegno annuale ERSI ed ELF che si terrà a Bologna il 13 e il 14 maggio.

Da ottobre 2021 è attiva Cardinale Ferramenta, quarta società distributiva del Gruppo Cardinale, sorta nell’enorme ex area della Videocolor di Anagni (FR). L’intervista a Carmine Cardinale e alla figlia Rossella, amministratore delegato della nuova realtà distributiva.

Interessante il Focus dedicato al tema del noleggio dell’attrezzatura in ferramenta: un’opportunità da cogliere? Ce ne parla Marco Prosperi, direttore di Assodimi.

In quale direzione sta andando il “negozio fisico”? Quali sono le nuove tendenze? Nell’articolo iTrend ecco il report della 17esima edizione di Retail Innovations realizzata, come ogni anno, da Kiki Lab, grazie anche al suo consorzio Ebeltoft Group.

Nella rubrica iMarketing, curata da Laura Bonacina e Antonella Romanini della società LA Marketing si parla di Google Business Profile, mentre nella rubrica iLegal le avvocate Sabrina Venturato e Marta Sala rispondono al quesito: “Vizi e difetti del prodotto: la responsabilità è del rivenditore?”.

…E molto altro ancora!

Leggi il nuovo numero QUI.

20/04/2022   Sonepar Italia, siglato l’accordo con Majorano

Sonepar Italia S.p.A. e Majorano S.p.A. hanno formalizzato l’accordo grazie al quale le attività di distribuzione di materiale elettrico di Majorano S.p.A. saranno trasferite a Sonepar Italia S.p.A. Il passaggio avverrà tramite una nuova società, dal nome di Elettrica Majorano Srl, che sarà parte di Sonepar Italia SpA.

Sonepar Italia, azienda protagonista nel mercato della distribuzione di materiale elettrico, parte del Gruppo internazionale Sonepar, è presente sul territorio nazionale con una rete capillare di 146 punti vendita in 17 regioni e 2100 dipendenti, ed ha registrato nel 2021 un fatturato consolidato di 1,1 miliardi di euro.

Majorano nasce nel 1947 a Napoli come agenzia Pirelli per la vendita di cavi e conduttori smaltati per avvolgimento motori. Negli anni l’azienda è diventata polo di riferimento per il centro-sud Italia nella distribuzione di materiale elettrico con 13 punti vendita nelle regioni Lazio, Campania, Calabria e Basilicata e un fatturato di circa 30 milioni di euro.

“Finalmente si è concluso il cammino che ha portato Sonepar Italia e Majorano a sposare un futuro comune - commenta Sergio Novello, Presidente e AD di Sonepar Italia - . Questa operazione ci permetterà di consolidare l’eccellente copertura territoriale che le due aziende hanno costruito negli anni nelle regioni Campania, Calabria e in parte nel Lazio”.

13/04/2022   La mostra Gallery Agenti a SiFerr 2022

Anno 2017, mese di ottobre. Su iFerr Magazine n. 48 si inaugura la rubrica iCommerciali, dedicata agli agenti di commercio del settore. Insieme all’intervista c’è una caricatura del protagonista firmata dall’illustratrice Rossella Loprieno. Sono passati quattro anni e 45 numeri della rivista. Finalmente, in questa edizione di SiFerr (7-8 maggio 2022, Mostra d’Oltremare di Napoli), i pregevoli disegni originali pubblicati mensilmente avranno uno spazio dedicato. Nel padiglione 4 verrà allestita, infatti, la mostra “Gallery Agenti” con l’esposizione dei quadri delle caricature (50x70 cm). Sotto ciascuno una didascalia riporterà i riferimenti dell’agente, il numero del magazine di pubblicazione e un QR code che rimanda alla lettura dell’articolo.

Non solo. La società Ma.Mu Srl, organizzatrice dell’evento, ha voluto legare questa mostra a un’iniziativa di solidarietà che ha intitolato “SiFerr contro la guerra”. In sostanza i quadri potranno essere acquistati e il ricavato andrà a sostegno dell’associazione ActionAid, impegnata attivamente nell’emergenza Ucraina.

L’inaugurazione della mostra “Gallery Agenti” avverrà alle ore 18:00 del 7 maggio nell’area adiacente al padiglione 4, nei pressi del gazebo che ospiterà per tutta la durata della fiera i referenti di ActionAid.

Iscriviti all'evento qui: https://www.siferr.com/it/partecipa_evento.aspx

11/04/2022   BTicino vince il premio EcoPACK 2021

Si è chiusa l’ottava edizione del “Bando CONAI per l’eco-design degli imballaggi nell’economia circolare – Valorizzare la sostenibilità ambientale degli imballaggi”, iniziativa volta a premiare le soluzioni di packaging più innovative ed ecosostenibili immesse sul mercato. Promosso da CONAI, Consorzio Nazionale Imballaggi, con il patrocinio del Ministero della Transizione Ecologica, il premio ha visto BTicino tra i vincitori per il design e la comunicazione dell’offerta prolunghe da 3 e 5 metri.

Il progetto per il quale BTicino è stata premiata consiste nello sviluppo di una nuova soluzione per il packaging che, per ciascuna unità, ha consentito di eliminare completamente 77 gr. di plastica e 3 gr. di film in polietilene, con una conseguente riduzione dell’impatto ambientale. Il dato è significativo se si considera che la produzione indicativa é pari a 45.000 pezzi all’anno.

Il nuovo packaging, provvisto di etichettatura ambientale, è composto da un imballo in cartone facilmente riciclabile con un design che mette maggiormente in evidenza le caratteristiche del prodotto, migliorandone così anche la comunicazione. Il cartoncino riporta in modo chiaro tutte le informazioni commerciali, di utilizzo, le avvertenze e le indicazioni normative.

Per le sue caratteristiche ambientali, il progetto si inserisce nella cultura della sostenibilità BTicino, che trova nell’attenzione all’ambiente, dall’eco-design allo smaltimento, alcune delle sue più importanti linee di sviluppo.

05/04/2022   SiFerr 2022: iscrizioni aperte!

Sono aperte le iscrizioni a SiFerr 2022, la prima fiera di settore in cui si potrà finalmente respirare aria di normalità. Secondo il nuovo decreto Covid (il Dl 24/2022), infatti, dal 1° maggio cade l’obbligo del Green Pass e, salvo nuove disposizioni, anche quello delle mascherine in tutti i luoghi al chiuso. La capienza sarà del 100%. 

SiFerr 2022 si terrà il 7 e l’8 maggio 2022 presso i padiglioni della Mostra d’Oltremare di Napoli. La fiera internazionale della ferramenta, punto di riferimento assoluto per il mercato del Centro-Sud Italia, potrà essere visitata dai dettaglianti e dalle loro famiglie e, in generale, dai titolari di partita IVA operanti nei settori fai da te, casalinghi, garden, colori e sicurezza.

In prima linea, in questa edizione, ci saranno i grandi distributori di ferramenta come A.Capaldo S.p.A (main sponsor), Axel GroupFraschetti Distribuzione, Fratelli Vitale e Viridex, e moltissimi produttori.

L'iscrizione è gratuita previa registrazione sul sito della manifestazione. Clicca QUI. 

30/03/2022   Assolombarda: l'effetto guerra sulla logistica

“Il conflitto tra Russia e Ucraina incide fortemente su logistica e materie prime. Nel primo trimestre 2022 più della metà delle imprese manifatturiere del nord ovest ha dichiarato di subire ostacoli alle esportazioni con problemi legati all’allungamento dei tempi di consegna e ai prezzi, con rincari considerevoli dei noli delle rotte marittime limitrofe ai territori colpiti dal conflitto”. Così il Presidente di AssolombardaAlessandro Spada ha commentato l’alert lanciato dal Centro Studi Assolombarda con focus sui costi dello shipping internazionale e sugli ostacoli all’esportazione. “La guerra non ha fatto altro che peggiorare una situazione che per le imprese era già emergenziale - ha continuato Alessandro Spada -. A oltre un mese dallo scoppio della guerra, i prezzi delle materie prime energetiche e non energetiche si mantengono su livelli molto alti. È necessario agire con maggior decisione e rapidamente per ridurre nel breve gli impatti dell’emergenza e allo stesso tempo agire nel medio lungo periodo per uno sviluppo equilibrato e senza pregiudizi delle diverse tecnologie e fonti energetiche - come rinnovabili, nucleare di ultima generazione e idrogeno - per ridurre il più possibile la dipendenza da paesi instabili politicamente”.

Il Centro Studi Assolombarda evidenzia come la guerra in Ucraina abbia aggravato le criticità sulle catene di fornitura originate dalla pandemiacon forti aumenti dei prezzi di alcune materie prime e con crescenti ritardi e rincari della logistica merci che ostacolano la normale operatività delle imprese. Nel primo trimestre 2022, infatti, più della metà delle imprese manifatturiere del Nord-ovest (51%) ha dichiarato di subire ostacoli alle esportazioni. Tra i principali fattori avversi, emergono i “prezzi e costi” (per il 24% delle imprese) e l’“allungamento dei tempi di consegna” (per il 15%). Inoltre, è aumentata in modo considerevole, dall’8% del quarto trimestre 2021 al 26% del primo trimestre 2022, la quota di imprese che evidenzia “altri fattori” tra i principali ostacoli che condizionano l’export, un incremento almeno in parte riconducibile all’instabilità causata dal conflitto Russia-Ucraina.

Lazio

Auto e brico: connubio perfetto

01/07/2015

Si chiama BriWork & Cars insegna di Vis Company, il nuovo punto vendita che è entrato a far parte di Bricolife, importante consorzio di fai da te. Inaugurata a Roma, l’insegna oltre agli articoli di bricolage e giardinaggio ha anche un reparto dedicato all’auto che, oltre a disporre di un ampio assortimento di referenze per la cura e l’abbellimento dei veicoli a motore, offre ai propri clienti una vera e propria autofficina per i tagliandi e il cambio gomme. Una novità che li distingue dalla concorrenza. Lo store è 1.200 mq con 400 mq  di spazio all’aperto e tratta diverse merceologie oltre al reparto auto: dal giardinaggio e arredo esterno all’illuminazione, dalla ferramenta all’idraulica e vernici, con anche uno spazio dedicato agli articoli per animali. BriWork & Cars con un ampio parcheggio di 100 posti è a Roma in Via Braccianese, strada a grande percorrenza. Con questo nuovo ingresso, che sposa felicemente il settore del bricolage con quello dell’auto Bricolife arriva al è 73esimo punto vendita, e dimostra la sua attitudine a puntare sempre su scelte innovative. info@briwork-cars.com www. bricolife.it

Leggi di più

Hardware Sell&Buy Zangrillo, un autentico grande successo

05/05/2015

All’Hardware Sell&Buy di Zangrillo, 1.200 visitatori accreditati, per più di 600 ragioni sociali di distribuzione al dettaglio operative nel centro sud Italia, hanno visitato gli 82 stand delle aziende espositrici nei 2.000 metri quadri di show room della nuova sede di Formia. Oltre 800 ordini sono stati processati durante la giornata dagli espositori; 3 fortunati rivenditori si sono portati a casa la merce gratis, 1 è partito per una vacanza premio.Ad inaugurare l’evento domenica mattina insieme alla famiglia Zangrillo al completo, il sindaco di Formia Sandro Bartolomeo, il senatore Claudio Fazzone, il consigliere regionale Pino Simeone, e il presidente del Consid Salvatore Forte.
Nel grande piazzale della sede della Fratelli Zangrillo anche uno spazio dedicato ai bambini, con grandi strutture gonfiabili, biliardini e animatori specializzati.
Vincitori e premi
Fratelli Zangrillo ha voluto premiare quattro dei 1.200 visitatori presenti all’evento. Antonio Palomba, di Torre Annunziata in provincia di Napoli, si è aggiudicato un ordine Henkel del valore di 386 euro; alla Fen di Gagliardi Felice Colombo&C. (Solofra-AV) è stato regalato l’ordine Orvital da 413 euro; mentre ad Edil Parati 4000 di Terracina (LT) è stato evaso gratuitamente l’ordine Zephir per 140 euro. Agri.Fer.Più di Santarpia Domenico (Santa Maria la Carità - NA)è toccata invece la vacanza premio del giornalino Axel.

Leggi di più

Quinto Convegno di formazione gratuita CEI

27/04/2015

Continua il contributo del Cei alla formazione ggratuita rivolta a agli operatori del settore sul tema degli aggiornamenti normativi in merito a prestazioni funzionali, prestazioni energetiche e sicurezza nei sistemi elettrici. Il quinto appuntamento del 2015 sarà ospitato nella città di Roma, presso l’Aula Magna dell’Università “Sapienza”, il 7 maggio 2015. La giornata verrà aperta da una relazione dedicata alla nuova edizione della Guida Tecnica CEI 99- sulla progettazione, costruzione ed esercizio delle cabine elettriche MT del cliente/utente finale.  Le due relazioni successive affronteranno il tema del contributo dell’elettrotecnologia alla prestazione energetica: la seconda relazione esaminerà gli aspetti dell’efficientamento energetico.
Il pomeriggio vedrà l’intervento tecnico curato dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco che tratterà l’analisi delle misure di sicurezza antincendio per la progettazione degli impianti elettrici di illuminazione di emergenza. La partecipazione al Convegno dà diritto a crediti formativi per le categorie professionali interessate ed è gratuita, previa iscrizione, compilando la scheda online dal sito del CEI www.ceiweb.it alla voce “Eventi” > “Convegni di formazione gratuiti” entro il 04/05/2015.

Leggi di più

Porta la tua famiglia il 19 aprile!

09/04/2015

All’evento di F.lli Zangrillo Distribuzione c’è uno spazio bimbi, creato apposta per far divertire anche i più piccini. Sarà una bella occasione a Formia per festeggiare la nuova sede, fare incontri, per approfittare delle occasioni commerciali  e passare una domenica diversa con tutta la famiglia dalle mattina alla sera.www.zangrilloday.com

Leggi di più

Un evento che piace

23/03/2015

Sono già 60 le aziende che hanno dato la loro adesione a partecipare con stand all’evento organizzato da F.lli Zangrillo Distribuzione il 19 aprile a Formia. Un momento di incontro e di occasioni commerciali che sta riscuotendo un grande successo. Clicca qui per vedere le aziende già accreditate.

Leggi di più

Bricofer : nuovo punto vendita di Viterbo

20/03/2015

Bricofer, importante azienda italiana nel settore del fai da te, apre il nuovo punto vendita a Viterbo, presso il parco commerciale "Città dei Papi" (Strada Cassia Nord 22 T). Bricofer è presente a Viterbo dal 2006, ma per rispondere alla crescente richiesta da parte della clientela locale, ha deciso di ampliare la propria offerta
trasferendosi in una più ampia area commerciale. Il nuovo punto vendita vanta 2.500 mq di vendita e 1.000 mq di area esterna adibita all’esposizione della proposta garden e per l’edilizia. 4 casse, uno staff di 18
addetti al servizio del cliente, lo store di Viterbo è caratterizzato da un comodo parcheggio
di 6.000 mq. Il cuore del nuovo negozio è rappresentato dal reparto ferramenta ed elettricità, che propone ai clienti un banco a servizio ottimizzato e un’ampia offerta volta a rispondere sia alle esigenze dei privati sia delle aziende. L’inaugurazione è prevista per sabato 21 marzo alle ore 9.00 e i festeggiamenti proseguiranno per tutto il fine settimana con speciali iniziative per i clienti. www.bricofer.it

Leggi di più

Gli eventi che funzionano: Hardware Sell&Buy da Zangrillo Distribuzione

10/03/2015

Zangrillo Distribuzione conferma di  essere una realtà di riferimento per il centro sud in grado di cogliere le opportunità del mercato, anche in un  momento non facile,  di crescere e innovare. Ottima infatti la risposta di ferramenta al dettaglio ed aziende al suo evento del 19 aprile a Formia, dove le iscrizione sono in continua  crescita. Per informazioni info@zangrilloday.com. www.zangrillo.it

Leggi di più

Futuri pollici verdi con Bricofer

06/03/2015

Bricofer azienda italiana nel settore del fai da te, presenta una interessante e divertente iniziativa. Si chiama  Io Semino ed ha l’obiettivo di avvicinare i bambini al mondo del giardinaggio. Il weekend del 7-8 e 14-15 marzo Bricofer ospiterà in alcuni dei suoi punti vendita dei corsi di semina rivolti ai più piccoli. Mirko Pulcinelli, responsabile ufficio vendite di Bricofer Italia commenta “I bambini oggi hanno poche occasioni di entrare in contatto con la natura e Bricofer ha dunque organizzato questa serie di incontri con lo scopo di avvicinare i più piccoli al mondo della natura attraverso il giardinaggio, un hobby divertente e a basso costo perfetto per passare qualche ora all’aperto, magari insieme ai nonni”. Ai partecipanti sarà consegnato un attestato di partecipazione e un kit omaggio per preparare un’altra semina. Tutte le informazioni su www.bricofer.it

Leggi di più

Dlgs efficienza energetica, bozza tra plausi e critiche.

30/05/2014

Pareri discordanti ha ricevuto la pubblicazione della bozza del dlgs efficienza energetica, il provvedimento che recepisce la nuova direttiva comunitaria in tema di gestione razionale dell’energia. Plausi da chi considera il futuro dell’energia proprio nel risparmio energetico. Lo schema di decreto legislativo sull’efficienza energetica varato il 21 maggio in Consiglio dei Ministri mette a disposizione per i prossimi sette anni circa 800 milioni per promuovere l’efficienza energetica ed è visto come buon inizio su cui, però, si può ancora lavorare, soprattutto se si considera che nei fondi strutturali europei 2014/2020 sono previste risorse ancora più ingenti. Più critico è invece il Coordinamento Free, che denuncia la presenza nel testo dello schema di decreto legislativo due commi “non pertinenti”. In realtà, i tratti evidenziati dall’associazione non solo non avrebbero nulla a che vedere con l’oggetto del provvedimento, ma addirittura chiederebbero una modifica di due elementi clou dell’attuale normativa per il mercato elettrico: il meccanismo con il quale si forma il prezzo all’ingrosso del kWh e la tariffa per i consumatori tutelati.

Leggi di più

Roma: attuazione di una nuova economia, appello degli studenti.

26/05/2014

In vista del primo Salone della Csr e Is (Corporate Social Responsibility e Innovazione Sociale) di Roma, che si terrà nelle aule di Luiss Guido Carli il 4 giugno gli studenti di Luiss e Tor Vergata lanciano un appello per l'attuazione di nuove politiche del lavoro incentrate su cooperazione, start-up giovanili, low-profit. Vengono proposte azioni concrete. Fiscalità agevolata, opportunità di sperimentazione delle proprie capacità personali, equity crowdfunding, meritocrazia e dialogo diretto tra giovani e aziende sono alcune delle strade indicate dagli studenti. L'appello, promosso e sottoscritto dall'associazione Next - Nuova Economia X Tutti, dalle università Luiss Guido Carli e Tor Vergata di Roma e dall’associazione studentesca Luiss Sostenibile,  verrà consegnato ufficialmente al ministro Poletti, durante l'appuntamento di chiusura dei lavori.

Leggi di più

La "dieta" di Enea.

22/05/2014

Per sei mesi l'Enea ha coinvolto i suoi dipendenti in una particolare "dieta dell'ascensore" aderendo alla campagna di sensibilizzazione "No lift Days – Giornate senza Ascensore”. Si richiedeva ai partecipanti di utilizzare le scale al posto degli ascensori, allo scopo di risparmiare energia. Al termine della sperimentazione è emerso che il consumo finale di energia connesso all’uso degli ascensori dell’edifico ha subito una riduzione compresa fra il 25 e il 30%, passando da 10 kWh/giorno per ascensore a 6,8 kWh/giorno. A ciò si aggiunge un significativo miglioramento dello stato di salute dei volontari (sottoposti a misure cardiometaboliche durante la salita e la discesa delle scale presso la sede, nonché a test di forza degli arti inferiori): è sceso lo sforzo e il picco della pressione arteriosa (sia sistolica che diastolica: -5% e -2 % rispettivamente), rilevata immediatamente dopo l’ascesa di 6 piani di scale, mentre è aumentata la velocità di salita delle scale (3.5%).

Leggi di più

Per incontrare il cittadino: digitalizzazione dell'INPS.

19/05/2014

Il processo di digitalizzazione dell'Istituto Nazionale di Previdenza Sociale e della telematizzazione dell’offerta dei suoi servizi prosegue, secondo i principi dettati dalla legge 122/2010, avvicinandosi sempre più alle esigenze del cittadino grazie soprattutto all’approdo sulle piattaforme mobile e sui social networks. Il risparmio che ne è conseguito, ad esempio nel 2012, è stimabile tra 1 e 1,5 miliardi di euro; 429 milioni di visite annue nel 2013, un incremento del 44% rispetto al 2012, 4,5 miliardi di pagine viste e un traffico di 348 terabyte di banda usata. L'invio di circa 200.000 PEC (messaggi di posta elettronica certificata) in sostituzione di alcune raccomandate cartacee ha portato nel 2012 a un risparmio di spese postali pari a circa 520.000 euro. Nel 2013 sono state inviate 245.000 PEC, con risparmio di oltre 630.000. Il risparmio potenziale usando solo PEC è di circa 18 milioni di euro.

Leggi di più

Coldiretti: crescono le foreste ma +25% di import per legna da ardere.

14/05/2014

La Coldiretti, in occasione della conferenza stampa del Corpo forestale dello Stato sul tema "Evoluzione delle foreste italiane in un Paese che cambia" ha evidenziato che, con la crisi e l'elevato prezzo dei combustibili, in Italia c'è stato un aumento record del 25% delle importazioni di legna da ardere nel 2013 rispetto all'anno precedente. Il nostro Paese, con l'importazione di ben 3,8 miliardi di chili di legna da ardere nel corso di tutto il 2013, è diventato il primo importatore mondiale di legna da ardere. L'industria italiana delle stufe a legna, delle caldaie e pellets soddisfa oltre il 90 per cento della domanda sul mercato interno mentre destina quasi un terzo della produzione nazionale alle esportazioni. Si rende quindi necessario rilanciare la gestione dei boschi che, oltre alle valenze territoriali, sociali e paesaggistiche, potrebbero fornire biomassa ottenuta con metodi sostenibili sia nella produzione che nel taglio. La nuova stima della superficie forestale risulta di quasi 11 milioni di ettari, con un aumento di oltre 600 mila ettari rispetto a 9 anni fa evidenziata dal Corpo Forestale dello Stato.

Leggi di più

Riciclo pannelli solari esausti con Cobat.

12/05/2014

Cobat (Consorzio Nazionale Raccolta e Riciclo) è elencato tra gli 11 soggetti che fanno parte del sistema di gestione e riciclo dei pannelli fotovoltaici esausti o rotti. L'ultimo aggiornamento delle normative che regolano l'argomento risale al marzo dell'anno scorso. Tra le novità più importanti, Cobat ha reso nota la possibilità per i proprietari di moduli fotovoltaici acquistati prima del 1° luglio 2012 e non ancora installati di essere registrati nel proprio sistema di tracciabilità, garantendo così l’accesso al sistema di incentivazione predisposto dal GSE (Gestore Servizi Energetici) e la conseguente manleva dalle responsabilità per la gestione del fine vita.
il sito di Cobat

Leggi di più

Cassino nuovo polo Alfa Romeo?

05/05/2014

Domani Sergio Marchionne presenterà ad Auburn Hills, il quartier generale americano di Fiat Chrysler Automobiles, il piano triennale di sviluppo e c'è grande attesa perché si ufficializzi che il grande stabilimento Fiat di Piedimonte San Germano, a tre chilometri dal Comune laziale di Cassino, diventi il nuovo polo Alfa Romeo. Il rilancio della fabbrica - che ora produce tre modelli (Alfa Giulietta, Lancia Delta e Fiat Bravo) e che in passato ha sfornato, tra gli altri, 126, 131, Ritmo, Tipo, Stilo e Croma - è fondamentale per il territorio, e il fatto che sia arrivato il suo momento, dopo tanta cassa integrazione e non poche incertezze, viene accolto da istituzioni e sindacati con un sospiro di sollievo.

Leggi di più

Pag. 1 di 3 | Avanti >
Condividi: facebook Invia per E-mail stampa Più
Share on Google+ Share on LinkedIn
Aziende in evidenza
Prodotti in evidenza
Sondaggio
Fiere & Eventi
In edicola
iFerr Magazine
IFERR © 2021 Partita IVA: 12022601004 Powered by Intempra Intempra