Focus

Cerca Azienda

Ricerca Avanzata

Cerca Prodotto

Ricerca Avanzata
News

23/06/2017   Assoferma sceglie Fausto Fustini

Assoferma, l'Associazione nazionale fabbricanti serrature ferramenta e maniglie, ha nominato ufficialmente Fausto Fustini, dell'azienda Cisa, come nuovo presidente che rimarrà in carica fino al 2019. Fustini ha accolto con molto entusiasmo il nuovo carico e ha espresso la volontà di far crescere l'importanza dell'associazione in Europa, come primo obiettivo del suo mandato.

22/06/2017   Corsi tecnici Accademia da Bricoman

Il 21 giugno a Roma nella sede del negozio Bricoman di Prenestina, si è svolto il primo corso tecnico di base a cui hanno partecipato 11 dipendenti già da tempo in azienda ma desiderosi di apprendere nuove conoscenze tecniche attraverso le quali rispondere a tutte le esigenze di un cliente sempre più informato che quando acquista desidera sapere quali sono i requisiti tecnici più approfonditi del prodotto scelto.

Sulla qualità delle informazioni e sulle specifiche tecniche si è concentrato il corso di Accademia Ferramentae per Bricoman.

www.accademiaferramenta.it

 

20/06/2017   Arregui presenta la sicurezza per l'infanzia alla ferramenta

Arregui, dopo anni di esperienza nel settore della sicurezza generica, ha presentato una linea di prodotti dedicati all'infazia, con articoli studiati per evitare qualsiasi incidente domestico per i più piccoli. Corrado Codebò, intervistato, ci ha confermato il successo della linea anche presso le ferramenta tradizionali.

19/06/2017   Vmd: un'azienda per la ferramenta

Tante novità in Vmd quest'anno, che ha da sempre una filosofia ben precisa: servire la filiera tradizionale della ferramenta. E lo fa anche in modo tecnologico: una nuova app gratuita dalla quale scaricare  solo i contenuti che interessano e consultare prodotti, promozioni tutto in tempo reale. E a breve saranno disponibili anche video tutorial. Stay tuned!

19/06/2017   Apple Pay per i clienti di Leroy Merlin

D’ora in poi, i clienti italiani di Leroy Merlin potranno pagare con apple pay alle casse dei negozi; questo nuovo metodo di pagamento è disponibile in tutti i 48 negozi italiani e offre ai clienti la possibilità di scegliere, in un ampio ventaglio, l’opzione che meglio soddisfa le loro esigenze. Quando si utilizza una carta di credito o di debito con apple pay, i dati della carta non vengono archiviati sul dispositivo o sui server Apple. Al dispositivo del cliente viene assegnato un codice univoco (Device Account Number), criptato e confinato nel SecureElement, e ogni transazione è autorizzata con un codice di sicurezza dinamico unico, generato ogni volta. www.leroymerlin.it

15/06/2017   L'e-commerce be to be vale 310 miliardi

Sono 120mila le imprese che hanno adottato soluzioni di ecommerce B2b nel 2016, il 20% in più rispetto all’anno precedente. Guardando alla “filiera delle filiere” la maggior parte dei volumi gestiti tramite soluzioni digitali si concentra tra produttori e rivenditori – il 50% dell’ecommerce B2b -, mentre il 30% riguarda produttori-fornitori e il restante 20% si divide tra grossisti e rivenditori e tra produttori e grossisti. Ecco alcuni dei dati della ricerca dell’Osservatorio Fatturazione Elettronica & eCommerce B2b della School of Management del Politecnico di Milano.

14/06/2017   Assemblea Anie: domani a Milano

Si terrà domani a partire dalle 9.30, all'Excelsior Hotel Gallia di Milano, l'annuale assemblea Anie, Federazione Nazionale imprese elettrotecniche ed elettroniche, un momento di confronto tra le istituzioni e le imprese che nella loro quotidianità promuovono il valore della tecnologia e dell’innovazione come fonte di sviluppo per il territorio e occasione di nuove opportunità di lavoro. Sul sito dedicato all'Assemblea maggiori informazioni. 

http://anie.it/assemblea-2017/

13/06/2017   L'energia di Varta accende il sorriso dei bambini

Varta, azienda produttrice di batterie monouso e ricaricabili ad alte prestazioni, contribuisce a supportare Dynamo Camp, il primo camp in Italia strutturato per ospitare gratuitamente bambini e ragazzi con patologie gravi o croniche.

“Siamo felicissimi di supportare questa bella iniziativa - dichiara Nicoletta Mastromauro, Trade Marketing Manager di Spectrum Brands Italia –. Con questa prima attività La nostra energia per la loro allegria parte la collaborazione con Dynamo Camp che vedrà questa estate diversi prodotti Varta utilizzati in numerose attività ricreative.”  

www.varta-consumer.it/it-it

12/06/2017   Nuova veste per il sito Ullmann

È on line da pochi giorni il nuovo sito Ullmann, a caratterizzare il restyling una nuova veste grafica, moderna e dinamica, e nuovi contenuti, che valorizzano i punti di forza di questa storica azienda ligure. “Il nuovo sito – spiega Enrico Ullmann–è costruito intorno all’immagine che vogliamo dare ai nostri interlocutori: quella di un’azienda storica, che si prende cura dei suoi clienti scegliendo con la massima attenzione i prodotti propostiIn poche parole vogliamo raccontare l’entusiasmo, la professionalità e l’impegno che mettiamo ogni giorno da più di 80 anni nel nostro lavoro”.

09/06/2017   E' gią tempo di iFerr Day 2017!

Il Congresso nazionale grossisti ferramenta 2017 prende forma, e rinnova la partnership con Assofermet - ferramenta.

Decisa la data: 19 novembre 2017

Stabilita la sede: MalpensaFiere, Busto Arsizio in provincia di Varese

Definito il tema del Congresso nazionale grossisti ferramenta: Multicanalità nella distribuzione di prodotti di ferramenta utensileria e fai da te: stato dell'arte e prospettive. 

Ferma la data, sul tuo calendario, e preparati a partecipare all'unico evento nazionale di approfondimento e confronto, a proposito di imprenditoria, dinamiche distributive e loro evoluzione, nella filiera lunga della ferramenta.

Focus > Mercato

Verde loves green, green loves verde

10/02/2016

Di stagionalità nei prodotti di ferramenta si parla spesso. Talvolta anche a sproposito: perché in tutte le attività commerciali, vendite e attività dipendono dalla stagione! Non sarà mica questo il problema più importante da affrontare! È pur vero però che in ferramenta stagionalità può veramente far rima con opportunità. Questo prima di tutto perché gli spazi a disposizione per l’area di vendita non sono mai sconfinati, quindi l’ottimizzazione delle esposizioni è quanto mai decisiva. E poi perché attrarre la clientela attraverso una ritmica proposta merceologica, aiuta non poco nell’onerosa e necessaria attività di fidelizzazione. Ecco allora che studiare accuratamente sovrapposizioni ma ancor più complementarietà dei reparti, può risultare davvero interessante, per un dettagliante di ferramenta utensileria e fai da te. Da qui questa nostra scelta, di dedicare questo numero di iFerr Magazine al Verde e al Green.

Dove per VERDE si intende il giardinaggio. E per GREEN invece si fa riferimento ai prodotti da riscaldamento da fonti rinnovabili (pellet, legna e bioetanolo) tipicamente Green per la loro sostenibilità ambientale. Due grandi famiglie di prodotto quindi che di fatto entrano nella distribuzione al dettaglio del nostro comparto a periodi alterni, e con importanti affinità di target e necessità commerciali. Ma sarà davvero così, oppure anche in questo caso si tratta di un puro esercizio di stile da maniaci del marketing piuttosto che della buona pratica? Questa domanda l’abbiamo girata a un esperto. Esperto davvero, ve lo garantiamo, sotto tutti i punti di vista. È Franco Fraschetti. Che come d’abitudine ha risposto al nostro quesito, non solo con grande accuratezza e puntualità, ma anche con acume, andando oltre e stimolando nuove e lungimiranti riflessioni.

Franco Fraschetti: Devo dire che mi piace questo abbinamento - riscaldamento da fonti alternative e giardinaggio - in ferramenta. Perché è centrato sotto tutti i punti di vista. In effetti esistono complementarietà importanti tra queste due merceologie, ma anche tra le necessità gestionali dei relativi reparti.

iFerr: Procediamo con ordine. La prima complementarietà imprescindibile, dovrebbe essere quella temporale. Che ne dice?

F.F.: Certamente! E la complementarietà temporale, o stagionale che dir si voglia, oggi più che mai, risulta essere perfetta, tra queste due grandi famiglie di merceologia.

iFerr: Perché oggi più che mai?

F.F.: Perché non esistono più le mezze stagioni! Sembrerà pure banale, ma le cose stanno proprio così. Le stagioni ormai sono di fatto due: quella fredda e quella calda. E questo ha rimesso in gioco tutte le abitudini di acquisto e quindi di vendita, incidendo in maniera decisiva sulle dinamiche commerciali di questi prodotti.

iFerr: Possiamo entrare nei dettagli, per piacere?

F.F.: Volentieri. Quando di fatto si lavorava su quattro differenti periodi dell’anno, l’attività commerciale legata a merceologie stagionali si dipanava in tre tempi progressivi: l’anteprima con le promozioni cosiddette pre-stagionali, che consentivano ai punti vendita di pianificare gli acquisti in collaborazione con i fornitori partner, il sell in di tipo tradizionale a completamento delle gamme e dei prodotti già acquisiti in fase di programmazione, e poi finalmente il sell out, che comunque prevedeva l’inserimento progressivo dei prodotti nel punto vendita, in funzione dell’evoluzione climatica della stagione.

iFerr: Mentre oggi cosa accade?

F.F.: Essendo di fatto saltato questo ritmo cadenzato di attività commerciali, non si lavora più sulla programmazione. Il pre-stagionale (per chi ancora lo attua) è diventato più una questione tattica che strategica. I punti vendita acquistano a ridosso del periodo di vendita, che a questo punto dura circa sei mesi alla volta. Tutto ciò ha prodotto un effetto secondario di non … secondaria importanza: ovvero oggi i rivenditori al dettaglio, negli acquisti dei prodotti stagionali, tendono ad essere sempre meno fedeli e sempre più sensibili alla questione prezzo – velocità di consegna dei prodotti. E questo è un peccato, perché la programmazione condivisa consente di mettere in moto davvero tante belle attività commerciali, positive e importanti.

iFerr: Torniamo per un momento a noi. Tutto questo vale dunque anche per le merceologie che stiamo affrontando in questa analisi?

F.F.: Eccome! Anzi, vale per il giardinaggio più che mai. Perché in realtà è proprio con il giardinaggio, che era nato originariamente il concetto di pre-stagionale. Oggi tutto questo è saltato. Ma la complementarietà di queste due merceologie, lo ribadisco, è perfetta sotto il profilo temporale. I prodotti per il giardinaggio e la vita all’aria aperta si vendono al pubblico da marzo a fine agosto-primi di settembre. Quelli per il riscaldamento da fonti rinnovabili invece, necessitano di stare in esposizione da settembre (in quale periodo esatto del mese, dipende dalla collocazione geografica del punto vendita) a febbraio. Quindi è evidente: queste due mereologie insieme, coprono le attività commerciali del rivenditore per l’intero anno.

iFerr: Detto ciò, come può funzionare l’integrazione logistica di questi due raparti?

F.F.: Con altrettanta precisione ed efficacia, a mio avviso. Sotto il profilo degli spazi e delle esposizioni, queste due merceologie hanno necessità molto simili tra loro. Quindi le aree da dedicare possono essere le medesime, da allestire in alternanza stagionale. Questo non solo consente di ottimizzare le strutture di un punto vendita, ma anche e soprattutto di creare attesa di fidelizzazione, nell’utente finale. Che ha sempre bisogno di riconoscere una certa familiarità nel punto vendita di riferimento.

iFerr: Quindi lei dice che l’area da dedicare a questi due raparti potrebbe essere la medesima?

F.F.: Esattamente. Questo naturalmente quando l’area è sita all’interno del punto vendita. Le esposizioni in esterno tipiche del giardinaggio, esulano dal contesto della nostra analisi, naturalmente. E le affinità tra questi reparti vanno oltre. Anche dal punto di vista gestionale, un punto vendita può ottimizzare le risorse.

iFerr: In che modo, ci aiuti a capire?

F.F.: Tanto per cominciare, le aree di stoccaggio merce. Anche in questo caso quando inizia a uscire una merceologia, è il momento giusto perché si organizzi l’entrata a magazzino dell’altra. Poi le risorse addette alla selezione dei prodotti e agli acquisti, che non devono preoccuparsi di alcuna sovrapposizione. Basti pensare che la fiera internazionale più importante per il verde si svolge ai primi di settembre, mentre quella dedicata al fuoco è in gennaio. Non basta, anche la mentalità commerciale, e l’attitudine a erogare servizio, è omogenea per questi due mondi.

iFerr: Questa ultima provocazione ci intriga. Vada a fondo

F.F.: Non si tratta di una provocazione, bensì di una chiara lettura della situazione. Tanto alcuni prodotti tipici del giardinaggio, come ad esempio le macchine, quanto tutti i tipi di stufe in generale, richiedono una forte attenzione al servizio. Nel primo caso soprattutto prevendita, nel secondo anche post vendita. Il personale deve essere competente e abituato a rispondere a quesiti, a leggere nelle reali necessità dell’interlocutore, per poi proporre le soluzioni migliori. Un rasaerba, ma anche un barbecue, così come una stufa, devono durare nel tempo mantenendo a lungo e invariate le loro prestazioni; e queste prestazioni devono rispondere puntualmente alle aspettative di chi ha effettuato l’acquisto. Però una provocazione la vorrei fare davvero, invece.

iFerr: A lei il microfono!

F.F.: Da tempo ho in mente un abbinamento merceologico vicino a quello da voi proposto, ma ancora più estremo: Acqua e Fuoco.

iFerr: In che senso, scusi?

F.F.: Piscine e stufe! Ovvero, il prodotto più pregiato e tecnico del verde, abbinato a quello più pregiato e tecnico del riscaldamento. Queste due merceologie sono complementari in modo perfetto. Anche dal punto di vista delle necessità installative. Un rivenditore che ha la giusta mentalità per vendere piscine, ha tutte le carte in regola per vendere anche stufe, e viceversa. Non solo, ha anche la struttura, gli spazi e i vuoti commerciali che in qualche modo deve colmare! Questa, dell’abbinamento Acqua-Fuoco, è una sfida che vorrei lanciare anche al mondo della ferramenta, perché credo possa essere un bell’asso da calare, per i rivenditori più acuti e lungimiranti!


Torna indietro

Condividi: facebook Invia per E-mail stampa PiĆ¹
Share on Google+ Share on LinkedIn
Aziende in evidenza
Prodotti in evidenza
Sondaggio
Fiere & Eventi
FASTNER FAIR INDIA NEW DEHLI

FASTNER FAIR INDIA NEW DEHLI

Dall'11 al 12 agosto

Pragati Maidan Exhibition - New Delhi, India

PLANTARIUM

PLANTARIUM

Dal 23 al 26 agosto 2017

2391 PT HAZERSWOUDE-DORP - Boskoop, Olanda

EXPO FERRETERA

EXPO FERRETERA

Dal 30 agosto al 2 settembre

Costa Salguero Center - Buenos Aires, Argentina

 
In edicola
iFerr Magazine
IFERR © 2014 Partita IVA: 12022601004 Powered by Intempra Intempra